Torta di patate dolci – Le ricette di Ruth Reichl-

E poi, come se le cose non fossero già abbastanza complicate per conto loro, fui vittima di una rapina a mano armata. In seguito trascorsi un lungo periodo in cui rimanevo rintanata per ore nella cucina di Channing Way, a cucinare torte di patate dolci, a stemperare farina e burro, a guardare il grasso che scompariva nella soffice polvere bianca. Provavo piacere nella precisione dei gesti: riempire un bicchiere di cubetti di ghiaccio fino a che l’acqua era così fredda da farmi male alle dita, versare il liquido gelido nella farina fino a che si raccoglieva in grumi circonvoluti. Mi piaceva la sensazione di morbido quando li raccoglievo, mi piaceva pressarli assieme a formare una specie di palla.

Le patate dolci non erano il mio cibo preferito, ma era inverno e costavano poco.

-Ruth Reichl

Questa deliziosa torta di patate dolci è qualcosa che non avevo mai assaggiato prima. Come Ruth, non amo le patate dolci nella preparazione di ricette. Da piccola mi piaceva moltissimo mangiarle la mattina per colazione, bollite e con un po’ di burro. Ma vi devo dire che, anche se forse personalmente aggiungerei qualche nibs di cacao o del cioccolato fondente per contrastare il gusto un po’ troppo dolce delle patate, questa torta è davvero deliziosa.

fullsizeoutput_bd5

 

  • 2 patate dolci medie (circa 700 g)
  • 60 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 2 dl scarsi di latte intero
  • 3 grosse uova
  • 1 cucchiaino di essenza liquida di vaniglia
  • ½ cucchiaino di cannella
  • ¼ di cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • ¼ di cucchiaino di  sale
  • 1 cucchiaio di rum scuro
  • 1 ‘guscio’ ancora vuoto e crudo, con diametro di 22 cm circa, della vostra pasta per crostate preferite

 

Accendete il forno a 180°.

Punzecchiate le patate dolci con una forchetta e arrostitele appoggiandole su una placca sistemata a mezz’altezza nel forno fino a che saranno tenerissime (circa un’ora e un quarto). Fate raffreddare a temperatura ambiente.

Alzate la temperatura a 200° e sistemate una placca nella parte bassa del forno. Pelate le patate, mettetene la polpa in una terrina e schiacciatela con una forchetta fino a renderla una poltiglia uniforme. Fate sciogliere il burro in un casseruolino e aggiungetevi lo zucchero. Versate il burro fuso zuccherato sulle patate, insieme al latte e alle uova, e battete con una frusta fino a che otterrete una crema morbida e uniforme. Aggiungete il resto degli ingredienti (otterrete un composto piuttosto liquido). Versatelo nel ‘guscio’ di pasta crudo.

Trasferite il tutto con delicatezza sulla placca calda nella parte bassa del forno e fate cuocere fino a che la crema si sarà rassodata (circa 40 minuti). Trasferite la torta su una griglia per farla raffreddare.

Dosi per 8 persone.

 

Fonte: questa ricetta è tratta dal libro Confortatemi con le mele di Ruth Reichl-

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Thaise Bacelar

Le terre di Efesto – SICILIA on the road- (costa ionica)

Salutiamo Ortigia e ci dirigiamo verso Taormina, la...
Read More

Lascia un commento