Torta allo sciroppo di clementine e mandorle

Torta allo sciroppo di clementine e mandorle: questa ricetta è straordinaria! Il profumo di agrumi, il suo colore e la sua consistenza vi faranno innamorare sicuramente.

Confiscata dall’ormai mio libro preferito in assoluto: Jerusalem di Yotam Ottolenghi & Sami Tamimi. Sfogliarlo, osservare le fotografie dei luoghi e persone, leggere le bellissime storie che li legano al cibo. Un viaggio senza uscire di casa. Le ricette sono super semplici, ricche di colori e spezie.

Se non lo avete ancora, rimediate subito, vi consiglio caldamente di regalarvelo o regalarlo a qualcuno di speciale.

 

 

Questa torta vi sorprenderà, lo sciroppo di clementine regala una nota acida e fresca di agrumi che ci piace tantissimo, le mandorle come sempre sono ottime alleate per le torte per la loro croccantezza e il sapore delicato che non sovrasta gli altri sapori.

Ottima accompagnata con un buon caffè o per una pausa pomeridiana con un tè o infuso.

Torta allo sciroppo di clementine e mandorle

Portata Torte
Preparazione 20 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Porzioni 8 persone
Chef Thaise Bacelar

Ingredienti

  • 200 g di burro non salato (temperatura ambiente)
  • 380 g di zucchero extra fine
  • 4 clementine (scorza grattugiata e succo)
  • 1 limone (scorza grattugiata e succo)
  • 280 g di mandorle macinate al momento
  • 5 uova
  • 100 g di farina setacciata
  • 5 g di sale
  • 1 arancia (lunghe strisce di scorza per guarnire)

Istruzioni

  • Preriscaldate il forno a 180°C. Ungete leggermente una teglia rotonda di 24 cm di diametro apribile a cerniera, rivestendo di carta da forno il fondo e i bordi.
  • In un robot da cucina o planetaria, sbattete a velocità moderata il burro, 300 g di zucchero e la scorza delle clementine e del limone. Non lavorate troppo l'impasto, evitate che entri aria. Aggiungete metà delle mandorle macinate e continuate a mescolare per incorporare bene tutto. 
  • Mentre la macchina è in funzione inseritevi una alla volta le uova, grattando un paio di volte il fondo e la parete del recipiente. Mettete le mandorle residue, la farina e il sale, e proseguite la lavorazione fino a ottenere  un impasto completamente liscio.
  • Spargete l'impasto nella teglia e livellatelo con una spatola o cucchiaio. Infornate e cuocete per circa 50/60 minuti . Per verificare il grado di cottura, inserite uno stecchino, che dovrebbe uscire un po' umido.
  • Quando la torta sarà quasi cotta anche internamente, mettete lo zucchero rimasto (80g) e il succo di agrumi in un pentolino, portate il tutto a bollore (il liquido dovrebbe essere di circa 120ml; se necessario toglietene un po'). Quando lo sciroppo comincerà a bollire, toglietelo dal fornello.
  • Non appena sfornate la torta, spennellatela subito con lo sciroppo bollente facendo attenzione che venga assorbito completamente. Prima di estrarre la torta dalla teglia, lasciate che si raffreddi completamente.
  • Servitela, guarnendola con strisce di scorza d'arancia, o metterla in un contenitore ermeticamente chiuso, si conserva per 3 giorni.

Se ti piace, condividi con gli amici
  • 8
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: