Sweet Potato Baps – Buns per burger

Qui, dimostro la mia malattia per gli hamburger, quelli veri, non Macdonald’s , scusate!
Se non posso andare alla Hamburgeseria un piccolo burger-bar aperto poco fa a Roma. Un posticino accogliente che fa dei  veri  e gustosi burger, con un cuoco da New York e tanta creatività …. Me lo faccio a casa.
Ovviamente questo pane di patate nasce dal vizio che ho per quello posto. Assumo senza paura! Ne mangio due di solito ….
Pane morbido, saporito, gustoso. Carne 10 lode! La cipolla caratterizzata la amo, e la proverò  a farla anch’io a casa.
Comunque questa ricetta esci dal intuito di mangiare un hamburger buono ma sano (!) si può? Si, certo che si’!!!
Vedete voi! Poi mi dite se non è davvero spaziale questo pane.
Su su seguiteci in cucina…..

Servirà:

  • 225 gr di patate dolce bollite e tenere
  • 15 gr di burro
  • 200 ml di latte fresco
  • 450 gr di farina 0
  • 2 cucchiaino di sale
  • 1 uova media sbattuto
  • 1 uovo per la finitura
  • 1 bustina di lievito per pane/pizza
  • noce moscata grattugiata
  • sesamo
  • un pizzico di zucchero (se non trovate la patata dolce)
Scaldare il forno a 200° C.
Pelare le patate bollite, schiacciarle unendo il burro e la noce moscata, poi aggiungere il latte tiepido.
Lavorare la farina, con il lievito , il composto alle patate e un uova sbattuta. Fare una palla con l’impasto e farla riposare in una ciotola, precedentemente unta con un po’ d’olio,in un luogo caldo. Lasciare lievitare per almeno un’ora.
Rovesciare la pasta su un tavolo infarinato, e lavorarla finché sarà elastica e liscia.
Dividere l’impasto in 16 pezzi, e formare delle palline.
Sistemarle poi su una teglia coperta da carta forno e spennellare con un po’ d’uovo sbattuto. e fiocchi d’avena)
Cuocere in forno per 12-15 minuti, o finché ben lievitati   e appena dorati.Qui, è la ricetta del panino… per riempirlo usate la vostra creatività !!! 🙂

 

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Confortatemi con le Mele

El diablo

Amate il cioccolato? Ma avete poco tempo per...
Read More

Lascia un commento