Smoothie al succo puro di mirtillo nero selvatico – per BotaniQ

Oggi vorrei parlarvi di una bevanda. Ma non una bevanda qualsiasi. Perché quando si tratta della mia salute scelgo sempre ingredienti di ottima qualità e, preferibilmente, bio.

Finalmente posso dire di aver trovato il mio spuntino mattutino preferito!

Sto parlando del Succo Puro di Mirtillo Nero Selvatico, fatto con solo mirtillo 100% bio dei monti dell’Appeninno Tosco Emiliano raccolto a mano.

Ho sempre amato i mirtilli. Quando ho lavorato in montagna a Trento, d’Estate, raccoglievo mirtilli per la preparazione dei miei dessert. E andavano sempre a ruba.

Purtroppo non è possibile consumarli sempre freschi e appena raccolti ed è qui che entra in gioco il super succo puro di mirtillo nero selvatico. Con ben 420 g di mirtilli freschi per 200 ml di succo puro, questo è meraviglioso oro nero.

Il Mirtillo Nero dell’Appennino Tosco Emiliano è un prezioso dono della natura.

Contiene, infatti, elevate quantità di acidi organici come citrico, malico, zuccheri, pectine, tannini, mirtillina, glucoside colorante, antocianine, vitamina A, C e, in quantità minore, vitamina B: tutti ottimi alleati della nostra salute.

 Il vaccinium myrtillus è conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà:

  •  è il migliore antiossidante al mondo: i mirtilli sono noti per offrire la più alta quantità di antiossidanti, rispetto ad altri frutti. Oltre a combattere i radicali liberi, gli antiossidanti sono stati collegati ad un migliore stato di salute.
  •  svolge un’azione antiaggregante piastrinica , vasocostrittrice ed emostatica
  •  E’ un potente antinfiammatorio naturale.
  •  produce un aumento della rigenerazione dei pigmenti retinici: in parole semplici, fa bene alla vista! Tra i numerosi benefici del succo di mirtillo c’è anche il miglioramento e il rigeneramento della porpora retinica e un miglioramento globale della vista, specie in condizioni di poca luce, migliorando l’adattamento all’oscurità.
  •  svolge un’azione antidiarroica ed antisettica urinaria:  grazie al contenuto di fibre solubili, il succo di mirtilli promuove la regolarità di corpo. Agisce positivamente in relazione al sistema digestivo, riducendo infiammazioni, grazie alla presenza dei tannini.
  •  è utile per la lotta al colesterolo cattivo (LDL): l’assunzione quotidiana di succo di mirtillo, secondo alcune ricerche, favorirebbe la formazione di HDL, detto anche il “colesterolo buono”, in grado di combattere in maniera efficace i danni dell’LDL .
  •  svolge un’azione preventiva nella formazione di calcoli:  è molto importante per chi è soggetto a calcoli renali. I calcoli sono solitamente formati da calcio, unito a minerali di vario tipo e sono duri ed insolubili. Con il succo di mirtillo possiamo però giocare d’anticipo: grazie alla sua acidità, aiuta a prevenire la formazione di calcoli e contribuisce a mantenere reni e vescica in salute.

Non da meno – almeno per noi donne – la proprietà di rallentare l’invecchiamento dei tessuti e di prevenzione dei disturbi della pelle. La ricerca scientifica su questi piccoli frutti ha infatti evidenziato notevoli proprietà, oltre che una potenziale attività antimutagena e preventiva della formazione dei tumori.

Il mirtillo è noto anche per avere un elevato potere nutritivo e vitaminico  e viene utilizzato per il trattamento di varie patologie della retina e per la cura di altre affezioni del micro circolo e nei disturbi della memoria.

 

 

 

“Gli antichi romani lo chiamarono Vaccinium, derivando probabilmente la parola dal greco arcaico che significava “giacinto a fiore blu”. Se occorre aspettare le moderne strumentazioni di analisi per ritrovare un massiccio impiego medico e fitocosmetico  del mirtillo nero – le cui bacche sono ricche di acidi organici, tannino, pectine e antociani – le proprietà astringenti e disinfettanti avevano già reso celebre l’arbusto, che era apprezzato anche per le foglie.”

 

Per mirtillo nero dell’Appennino modenese si intende esclusivamente la specie Vaccinium myrtillus L., specie autoctona e non coltivabile, che cresce allo stato spontaneo sulle alte quote dell’Appenino Tosco Emiliano. Il Vaccinium myrtillus L. è, infatti, un piccolo arbusto comunissimo nel sottobosco montano delle Alpi e degli Appennini, dove cresce tra i 900 ed i 1500-1800 metri.

Come si ottiene il SUCCO DI MIRTILLO SELVATICO 100% 200 ML?

Il succo al mirtillo, denominato “nettare di mirtillo”, è rinomato per le sue caratteristiche organolettiche e salutistiche.
La produzione avviene attraverso un processo artigianale di trasformazione senza subire alterazioni di nessun tipo in quanto gli ingredienti sono solo Mirtillo Nero Selvatico e acqua.

Per la preparazione si utilizza la cottura a vapore evitando assolutamente pompe, centrifughe e filtri. Non sono presenti né conservanti né addensanti e la pastorizzazione è ancora quella cosiddetta a “bagno maria”.

 

 

 

 

 

 

COME SI UTILIZZA?

Bastano 1- 2  cucchiai (circa 10-20 ml) al giorno per ottenere tutti i suoi benefici. Potete diluirli in un bicchiere di acqua o, come ho fatto io, preparare un delizioso Smoothie.

 Ne consigliano l’uso sia ai bambini che agli anziani. E’ indicato per diete e come bevanda per gli sportivi.

Una volta aperto, potete conservarlo in frigorifero per circa otto giorni.

Stampa
Smoothie di mirtillo nero selvatico- Botaniq
Tempo di Preparazione
10 min
Tempo totale
10 min
 
Adatta le portate: 2 persone
Autore: Thaise Bacelar
Ingredienti
  • 100 ml di succo di mirtillo nero selvatico Botaniq
  • 50 ml di bevanda alle mandorle (o latte)
  • 2 banana mature
  • 1 mango maturo (o pesca)
  • 1/2 mela
  • ghiaccio
Preparazione
  1. Sbucciate e tagliate la mela, la banana e il mango (che potete eventualmente sostituire con una pesca). 

  2. In un bicchiere di un frullatore, mettete le frutta tagliata a pezzetti, il ghiaccio, aggiungete il succo di mirtillo e la bevanda alle mandorle (potete anche utilizzare il latte), frullate il tutto finchè diventa spumoso e arioso. 

  3. Versate in un bicchiere e servite.

Note

Potete trovare il succo di mirtillo  nero selvatico da Botaniq

 

DOVE POTETE TROVARE IL SUCCO PURO DI MIRTILLO NERO?

Potete acquistarlo online e riceverlo comodamente a casa vostra. Con una spesa di 29,90 euro, la spedizione è gratuita in tutta Italia – questo solo se lo acquistate da Farmacia della Speranza.

 

Articolo in collaborazioni con –Farmacia della Speranza

 

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

More from Thaise Bacelar

Focaccia di Genova

La focaccia genovese, un classico delle terre liguri,...
Read More