Salpicão

La mia insalata natalizia

La parola “salpicão” dallo spagnolo “salpicón”, significa spruzzare, condire, salare, e si riferisce a piatti di carne o di pesce con verdure.

In Brasile è una deliziosa e particolare insalata, quasi un piatto unico, che può essere servito come antipasto o come contorno. Il “salpicão” non manca mai  nelle tavole di Natale e Capodanno. Ricordiamoci sempre, infatti, che in questo periodo in Brasile è piena estate.

Nella mia versione più europea, utilizzo il radicchio tardivo di Treviso come insalata e il melograno al posto dei soliti sticks di patatine. L’ho alleggerita togliendo anche la maionese e sostituendola con una leggerissima salsa allo yogurt greco.

Ottima come svuota frigo dopo le feste se vi avanza un po’ di bollito o di tacchino.

 

 

Per 6 persone

Per la marinata del pollo

  • 1 petto di pollo o di tacchino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di d’aglio
  • 1 cucchiaio di sale
  • pepe della Giamaica

Per comporre l’insalata e salsa

  • 1 barattolo di palmito
  • 125 g di yogurt  greco
  • 2 mele Pink lady
  • 2 cespi di radicchio tardivo di Treviso
  • 1 lime
  • succo di 1 limone
  • 1 gambo d sedano sfibrato
  • 1 carota
  • 50 g di uvette
  • 1 melograno
  • 2 cucchiaini di coriandolo /prezzolo tritato finemente
  • sale
  • pepe
  • anacardi per decorare

 

 

Per la marinata di pollo

  1. Accendete il forno a 200°C.
  2. Lavate il petto di pollo sotto acqua corrente. Asciugatelo con la carta assorbente.
  3. Togliete la buccia degli spicchi d’aglio. In un mortaio, pestate l’aglio insieme al sale fino ad ottenere un composto liscio.
  4. Condite il petto di pollo sotto la pelle con la crema di aglio.
  5. Portate in una teglia, cospargete con il vino bianco. Coprite con la carta stagnola e portate a cuocere per 1 ora e 10 minuti.
  6. Finita la cottura, aspettate che si raffreddi e con le mani, fatte degli sfilacci.
  7. Passate in un colino il sugo della cottura. Mettete da parte 2 cucchiai del sugo per idratare l’uvetta. Con il restante, condite il pollo sfilacciato per la marinatura.
  8. Portate in frigo e lasciate riposare fino al momento di servire.

Per l’insalata e la salsa

  1. In una ciotola fate reidratare le uvette nel sugo di cottura del pollo messo da parte.
  2. In una ciotola, fate la salsa: unite lo yogurt, l’olio,  il sale, il pepe, il coriandolo e il succo del lime. Mescolate bene e mettete da parte.
  3. Tagliate le mele a rondelle sottili dello spessore di 1 mm circa. Cospargete con il succo di 1 limone.
  4. Lavate e tagliate il sedano e il radicchio.
  5. Scolate il palmito e tagliatelo a rondelle spesse 1 cm.
  6. Sgranate il melograno.
  7. Mescolate la salsa di yogurt al pollo, le uvette, il sedano, il radicchio e il coriandolo.
  8. In un bel piatto da portata, fate un letto di mela e disponete al centro il pollo appena condito.
  9. Decorate infine con gli anacardi e il melograno.

 

 

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Thaise Bacelar

Un piccolo aiuto con… le misure anglosassoni

Ogni volta che provavo a fare una ricetta...
Read More

Lascia un commento