Risotto gamberi e carciofi

Qui a casa ceniamo a base di risotti, zuppe e minestre…. brrrrr.
Quindi ho deciso, di coccolare i miei  con questo risotto ai gamberi e carciofi.
Io impazzisco particolarmente per i gamberi, potrei mangiarne tonnellate. Sono allergica e questa non è una novità: sono allergica alle cose migliori….ma le sfido e subito dopo prendo un antistaminico e passa tutto. Vivere senza di loro, non è possibile. E dei carciofi cosa dire? Abito a Roma, quindi li amo!
Provate a casa. Coccolatevi. Questo risotto stupisce sempre!

p.s: scusatemi per le foto, mi sono dimenticata la mia bambina Nikon a Roma. quindi faccio quello che posso.

Buona notte, gente.

 

 

 

Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 35 minuti
Servings 4 persone
Author Redazione Confortatemi con le mele

Ingredients

  • 350 g di riso Carnalori
  • 300 g di gamberi
  • 2 carciofi
  • 1 limone
  • 1 l di brodo di pesce
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai d'olio d'oliva
  • sale
  • pepe

Instructions

  • Lavare i carciofi, togliere le foglie ,più esterne, fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere, tagliare le punte. Tagliarli a metà, eliminare il fieno, ridurli a spicchietti e metterli in acqua acidulata con mezzo limone. E’ possibile utilizzare anche i primi 8-10 centimetri del gambo. Togliere la parte esterna più coriacea con un pelapatate e tagliarli ad anelli. Mettere anch’essi nell’acqua acidulata. 
  • Lavare un mazzetto di prezzemolo, selezionane le foglie e tritarlo con la mezzaluna su un tagliere.
  • Scaldare il brodo. Pulire lo scalogno e tritarlo finemente. In una pentola da minestra far imbiondire lo scalogno . Unire i carciofi ben scolati e cuocere mescolando di continuo per per un paio di minuti a fiamma vivace.
  • Abbassare il fuoco, aggiungere 4-5 mestoli di brodo, un cucchiaino di prezzemolo tritato, un pizzico di sale e lasciar proseguire la cottura per 10 minuti circa. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere altro brodo vegetale.
  • Trascorso il tempo di cottura aggiungere il riso e farlo tostare un minuto. Unire un mestolo di brodo bollente e sfumare con il vino.
  • Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
  • Mentre cuoce il riso preparare i gamberi. Sciacquarli sotto acqua corrente, spellarli e sfilare il budellino scuro posto sulla schiena.
  • Mettere in una padellina un filo d'olio, i gamberetti e farli saltare su fiamma vivace fintanto che non saranno diventati rosa e si saranno leggermente abbrustoliti. Regolare di sale ed unire una macinata di pepe.
  • 2 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, mescolare continuamente e portare a fine cottura. Spegnere il fuoco, unire una grattugiata di pepe, lasciare riposare un minuto e servire cospargendo nei piatti con i gamberetti e decorando con il prezzemolo.
Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 Comments

  1. Qui possiamo dire "We love crostacei",capisco subito quando esagero : il sintoma è gomito pieno di puntini rossi e un pizzicare da matti…ma cambia tutto con due KEstine . . .e via!!! Buona domenica Francy!

  2. Mi ha fatto sorridere leggere che pur di mangiare i gamberi vai di antistaminico e via! Ti capisco perché anche io li adoro e non potrei farne senza. Per fortuna non sono allergica, ma noto comunque che se esagero con i crostacei per qualche giorno di seguito, un pochino la pelle comincia a pizzicare.

  3. Comments are closed.

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: