Risotto con topinambur, noci brasiliane e acciughe

Come ormai già sapete, amo i risotti.

Questo risotto ha come ingrediente principale uno dei protagonisti delle tavole piemontesi: il topinambur.

La delicatezza del topinambur si sposa perfettamente con la sapidità delle acciughe e la croccantezza delle noci brasiliane, il mio tocco in questo risotto “nordico”. Un primo piatto delizioso e completo, comfort food per le giornate o le sere più fredde di questo inizio inverno.

 

 

 

risotto topinambur

 

 

Stampa
Risotto con topinambur, noci brasiliane e acciughe
Tempo di Preparazione
15 min
Tempo di Cottura
15 min
Tempo totale
30 min
 
Piatto: Primo Piatto
Cucina: Italiana
Adatta le portate: 2 persone
Autore: Thaise Bacelar
Ingredienti
  • 160 g di riso carnaroli
  • 1/2 cipolla bianca
  • 80 g di topinambur
  • 1 l di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 4 acciughe sott'olio
  • 30 g di burro freddo
  • 50 g di parmigiano
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Preparazione
  1. Portate sul fuoco un pentolino con dell’acqua e fatela sobbollire.

  2. Tagliate la cipolla finemente a concassè.

  3. Lavate i topinambur e, con l'aiuto di un coltellino, togliete la buccia e tagliateli a concasse'.

  4. In una pentola scaldate un filo d’olio, aggiungete il topinambur e la cipolla e fatela stufare finche non diventa trasparente.

  5. Aggiungete il riso e, mescolando di tanto in tanto, lasciatelo tostare finchè i chicchi non diventano lucidi. Sfumate con il vino facendolo evaporare completamente.

  6. Spegnete il fuoco, aggiungete il burro freddo da frigo e il parmigiano. Mantecatelo bene per amalgamare il tutto. Lasciate riposare con il coperchio chiuso per 2 minuti in modo da permettere all’amido di concentrarsi.

  7. Prima di servire adagiate sul risotto due filetti di acciuga interi per ciascun piatto.

risotto topinambur

 

 

 

 

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

More from Thaise Bacelar

Quiche di cipolle caramellate, mele e gorgonzola

Lo so, lo so, vi ho detto che...
Read More

Lascia un commento