Risotto ai funghi chiodini e porcini

Risotto ai funghi chiodini e porcini è un primo piatto che conforta in queste giornate fredde.

L’autunno sta timidamente arrivando. Timidamente, perché il caldo sfiora ancora le nostre case.

Purtroppo.

Forse, sono l’unica sudamericana che ama follemente le stagione autunnale e invernale.

Ma ho tantissima voglia di risotti, plaid caldi, divano e Netflix in modalità “on”.

Anche se di giorno qui a Treviso fa ancora caldino, intorno ai 20°c, la sera le temperature scendono rendendo  l’aria frizzante.  Perfetta per cimentarmi nel preparare un caldo risotto ai funghi.

 

Stampa
Risotto ai funghi chiodini e porcini
Tempo di Preparazione
30 min
Tempo di Cottura
18 min
Tempo totale
48 min
 
Adatta le portate: 4 persone
Autore: Thaise Bacelar
Ingredienti
  • 200 g di chiodini freschi puliti
  • 200 g di funghi porcini
  • 350 g di riso carnaroli
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 60 g di burro
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 4 cucchiai d'olio d'oliva
  • sale
  • pepe bianco macinato al momento
Preparazione
  1. Pulite i porcini: eliminate la base terrosa del gambo e strofinateli delicatamente con un panno umido.

  2. Fate lo stesso con i chiodini, pero lasciateli in ammollo in acqua per 15 minuti, scollateli e continuate cosi finché l'acqua non esce limpida. Fate bollire una pentola con acqua, e fate bollire i chiodini per 15-20 minuti - cosi siamo sicuri che abbiamo eliminato tutte le tossine.

  3. Affettateli finemente. Tritate la cipolla e fatela appassire con l’olio in un tegame. Unite metà dei funghi chiodini e porcini, fateli rosolare brevemente, aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti. 

  4. Bagnate con il vino, lasciate evaporare, versate 2 mestoli di brodo bollente e proseguite la cottura mescolando e versando altro brodo man mano che il riso lo assorbe.

  5. Intanto affettate i porcini rimasti, condite con poco olio extravergine, il prezzemolo e lo spicchio d’aglio diviso a metà (ma lasciatelo solo per qualche istante,solo per insaporire). 

  6. Mantecate il riso con il burro rimasto e una manciata di grana grattugiato. Toglietelo dal fuoco, fatelo riposare per 2 minuti in pentola, servite con un trito di prezzemolo fresco.

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Tags from the story
, ,
More from Thaise Bacelar

Biscotti croccanti al burro d’arachidi

Oggi è il primo giorno d’inverno. Per scaldarvi...
Read More

Lascia un commento