Pastel de forno

E non saprei  chiamarli diversamente.
Questi sono ricordi da bimba,quando mia nonna Germira sfornava queste meraviglie!!!
Semplice da fare,ma genuino e con sapore di casa mia…
Comunque,è arrivato il mio Kenwood!!!!! aiuto….!
Questi domani saranno  da proporre al mio primo colloquio di cuoca a domicilio!!! Yuppiiii!!!
Ottimo come aperitivo abbinato a un buon vino… o anche a una buona birra ( con questo caldo,poi!!)
  Vi lascio con  i segreti della nonna….
Dolce notte, gente.

Stampa
Ingredienti
Per l'impasto
  • 250 g farina
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaio di burro
  • 100 ml d'acqua
  • 1 uovo
  • sale
Per il ripieno
  • 200 g di pollo cucinato e sfilato
  • 80 g di stracchino
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 cipolla bianca
  • 2 cucchiai di coriandolo fresco
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
Preparazione
  1.  Mettere in una ciotola la farina setacciata insieme al sale, fare un buco e aggiungere il burro e l’uovo. Lavorare la pasta con le mani aggiungendo un po’ di acqua fino a ottenere un impasto sodo. Lasciare riposare in frigo per 40 minuti.

Per il ripieno
  1. Intanto fare il ripieno,soffriggere un po di scalogno tritato finemente,il pomodori tagliate finemente,(ho messo i fagiolini bollite che avevo in frigo)tagliate piccolo,unire il pollo tritato e far rosolare per un po'. Riserve .

Per finire
  1. Stendete la pasta con il matterello, e tagliate dischetti della grandezza desiderata. Al centro di ogni dischetto mettere un cucchiaio di ripieno e un po' di formaggio. Bagnare un dito nell’acqua e passarlo sui bordi della pasta chiudendola in forma di mezza luna. Pennellare ogni pastel con un tuorlo e spolverare con del formaggio grattugiato.


  2. Cuocere in forno preriscaldato a 180º per 25 minuti. 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

More from Redazione Confortatemi con le mele

Carpaccio di vitello su letto di mela

Oggi una ricetta molto veloce e fresca. Magari...
Read More

Lascia un commento