Parlami un po’ di Tè – Camelia Sinensis

Il tè è la mia bevanda preferita, sia in autunno-inverno che in primavera-estate, consumato preferibilmente alla marocchina con la menta fresca o fatto come infuso e servito freddo d’estate e caldo nelle giornate più fredde. Ma, prima di parlare di infusi e spezie, iniziamo dalle basi: la Camelia sinensis, pianta che dà vita ai 4 tipi di tè più bevuti nel mondo – tè bianco, nero, verde e oolong.

 

 

Cos’è

il tè è l’infuso ottenuto dalle foglie, spesso miscelate con spezie o essenze, di una pianta originaria di Cina e India. Non è propriamente una spezia, ma se ne fanno svariati usi. Il tè è la bevanda più bevuta al mondo dopo l’acqua.

Da dove deriva la pianta

E’ un arbusto sempreverde del genere Camelia, Camelia sinensis, alto fino a 2 metri, con foglie verde scuro e fiori bianchi; vive a una temperatura intorno ai 18°C e sopra i 500 metri. La raccolta delle foglie  – ultime 2 foglie e gemma apicale- avviene tre volte l’anno. Le varietà di tè commercializzate dipendono dalle differenze relative alle zone di crescita e dal metodo di lavorazione.

Il tè verde si ottiene con passaggi in forni ventilati a temperature elevate per evitare la fermentazione. Nel tè nero, invece, all’appassimento delle foglie segue la fermentazione in ambienti con forte umidità e, da ultimo, l’essiccazione. Il procedimento per l’oolong è intermedio, cioè appassimento-fermentazione-essicamento. Il tè bianco, il più pregiato, è prodotto con i germogli non ancora schiusi lasciati appassire e essiccare senza sottoporli a calore diretto.

Come si usa

Il tè classico si ottiene lasciando le foglie in infusione da 2 a 7 minuti. Il tè, soprattuto in polvere, può essere utilizzato per aromatizzare gelati, budini, creme, cioccolato e biscotti.

Se volete provare ad utilizzare il tè verde matcha in qualche ricetta – provate questa deliziosa Crema di topinambur e matcha. 

 

Maccaron al tè verde matcha -Ghiaccioli tè e lavanda –

Altri usi

Ricco di polifenoli, contribuisce a inibire l’assorbimento del colesterolo riducendo i livelli di trigliceridi nel sangue. Ha proprietà antiossidanti, è utile contro invecchiamento cellulare, problemi vascolari, artriti, ipertensione. Il tè verde riduce l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri. Il tè era usato fin dall’antichità per tingere tessuti e merletti.

Camelia genesis

Curiosità

 

Il Gunpowder è il tè verde cinese più bevuto nel mondo: caratteristica principale è la forma di piccole palline che viene data alle foglie e che ricordano, appunto, la polvere da sparo; il tè verde giapponese, chiamato bancha, si distingue invece per le foglie grandi. Maccha(o matcha) è il tè verde giapponese usato per la cerimonia del tè e per aromatizzare alcune ricette di cucina; le sue foglie vengono cotte al vapore, asciugate e ridotte in polvere.

Rituale del tè – Giappone – Tè verde matcha

 

Credits

Tutte le foto trovate su Pinterest.

Fonti della storia:  Spezie -conoscere e utilizzarle –

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tags from the story
,
More from Thaise Bacelar

-CHEF PER AMATRICE-

Il 24 agosto 2016, il Centro Italia è...
Read More

Lascia un commento