Pane al triplo cioccolato per un dolcissimo inizio d’anno!!!

Buon 2016 guys!!! Come avete passato le vostre vacanze? Avete mangiato e bevuto tanto? Noi, sì.

Ho trascorso un inizio anno meraviglioso, dove mi sono ricaricata e riposata. La montagna mi mette sempre di buon umore.

E per trasmettere anche a voi un po’ di buon umore vi propongo questa ricetta.

Se vi piace il cioccolato, adorerete questo pane. La ricetta è realizzata con tre particolari tipi di cioccolato, ma potete sostituirli con i vostri preferiti.

Poi ditemi se non è veramente spaziale questo pane. Qui a casa dura letteralmente meno di 2 giorni.

Per 1 pagnotta da 1 kg

Ingredienti:

  • 250 ml di acqua
  • 2 uova
  • 600 g di farina manitoba
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 1  cucchiaino di sale
  • 25 g di burro
  • 1 ½ cucchiaino di lievito instantáneo in polvere
  • 65 g di cioccolato fondente
  • 65 g di fave di cioccolato
  • 100 g di cioccolato al latte

Versate l’acqua nel cestello della macchina per il pane e aggiungete le uova leggermente sbattute.

Spolverizzate di farina, assicurandovi che ricopra l’acqua. Aggiungete lo zucchero, il sale e il burro mettendoli in angoli separati del cestello. Praticate un leggero incavo al centro della farina e aggiungete il lievito in polvere.

Impostate la macchina per pane dolce/normale con dosatore, se disponibile. Utilizzate “crosta media”, 1 kg. Avviate. Spezzate grossolanamente il cioccolato. Aggiungetelo nel cestello della macchina durante il ciclo d’impasto.

Togliete il pane al termine del ciclo cottura. Sfornatelo su una griglia.

 

I consigli della chef:

Aggiungete il cioccolato gradualmente nel cestello della macchina per pane, assicurandovi che si amalgami bene all’impasto prima di aggiungere altro.

 

Be happy!
                                                                                       Be happy!

 

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Thaise Bacelar

Mousse alle nocciole con sorpresa

La mousse è uno di quei dolci che...
Read More

Lascia un commento