Libreria Lello e Irmão – la più bella d’Europa

Per chiudere la nostra guida on the road di Porto, non poteva assolutamente mancare la magnifica e celebre libreria Lello e Irmão.

Se avete perso la nostra guida su Porto, qui trovate tutto, dove mangiare, cosa vedere , le cantine da visitare…

Ultima mattina a Porto. Abbiamo deciso di visitare una delle libreria più famose e belle d’Europa, se non del mondo.

©Niccolò Manildo

Situata nel cuore di Porto, vicino alla Torre dos Clérigos, all’interno, i suoi antichi dettagli creano un ambiente capace di trasportarci indietro nel tempo ad un secolo fa.

Tappa secondo me obbligata per chi passa per questa città portoghese.

Addentrandosi per le vie strette della parte antica della città, non si può non notare la facciata della libreria, un mix di Neogotico e stile Liberty, che grazie a un recente restauro mostra adesso i suoi colori vivaci e alcune immagini rappresentative delle arti e delle scienze.

 

foto web

La Livraria Lello, escludendo l’edificio che ora la ospita, è nata dalla Libreria Internazionale di Ernesto Chardron, fondata nel 1869 a Rua dos Clérigos.

Nel 1894, e dopo varie vendite e acquisizioni, la libreria giunse nelle mani della famiglia Lello.

I fratelli Lello non tardarono ad ideare un nuovo spazio per la loro biblioteca e fu allora che il 13 Gennaio 1906, la Libreria Lello è sorta dove ora la vediamo.

foto web

L’apertura della libreria Lello è stata un punto culminante della vita culturale di Porto nel 20 ° secolo.

Oltre a tutta la copertura giornalistica dell’epoca, estesa anche ai giornali brasiliani, erano presenti grandi personaggi letterari di Porto, come Guerra Junqueiro e Júlio Brandão. -se non li conoscete, vi raccomando vivamente la lettura delle loro opere-.

Non è difficile per me immaginare l’impatto che l’apertura di Livraria Lello ha causato nella città di Porto.

Torniamo indietro di cento anni a un’era di comunicazione immediata e in cui, quindi, il Libro e la stampa scritta hanno assunto il ruolo di protagonista nella vita culturale della città, definendo le tendenze e i temi delle grandi discussioni del XX secolo.

©Niccolò Manildo

Aggiungete a tutto ciò lo stile assolutamente innovativo dell’edificio e il fatto che sia stato il primo edificio in cemento della città. Un vero lusso per gli occhi del diciannovesimo secolo e un fascino che continua ancora oggi.

©Niccolò Manildo

©Niccolò Manildo

Le sue enormi librerie di legno, zeppe di libri di ogni genere e  lingua  salgono fino al soffitto e una bellissima scala in legno regna al centro del negozio, mentre il soffitto in vetro colorato proietta luce naturale, dando vita a questo ambiente unico. Se non fosse per l’ammasso di visitatori, oserei dire anche: “magico”.

Il soffitto, che sembra realizzato in legno scolpito, inganna il visitatore: si tratta infatti di gesso dipinto, stesso materiale utilizzato anche nella decorazione delle scale.

©Niccolò Manildo

Oltre che per la sua architettura artistica, la libreria Lello e Irmão è meta di molti turisti curiosi, perché legata alla saga di Harry Potter.

Si ritiene che, sia le scale della famosa scuola di magia di Hogwarts che la libreria in Diagon Alley, siano stati ispirati da questo luogo: JK Rowling, infatti dicono che era solita frequentare la libreria quando viveva e insegnava inglese nella cittadina portoghese, negli anni ’90.

© Vanity Fair

Come posso ottenere i biglietti per Libreria Lello?

Ci sono due modi per ottenere i biglietti:

  • Acquistandoli in loco nel negozio dei Armazéns do Castelo, che si trovano nella parte superiore della strada dei Carmelitani, ad un passo dal bookstore. Una volta acquistati, dovreste andare in coda all’ingresso della Biblioteca Lello, che di solito è orribilmente lunga. Il valore del biglietto è deducibile comprando libri all’interno.
  • Acquisto del biglietto prioritario online. Questo biglietto è più costoso, ma ne vale davvero la pena perché permette di saltare la fila all’ingresso della Libreria Lello ed entrare direttamente. Non è necessario stampare il voucher, basta mostrarlo all’ingresso sul vostro smartphone.
  • Il biglietto costa 5 euro e, come detto, se comprate un libro avrete lo sconto pari ai 5 euro spesi per l’ingresso.

Qui il sito per info e altro: Livraria Lello

 

©Niccolò Manildo

 

“Quem vae percorrendo a sala, vê então a escada que é uma peça de surpreendente atracção, pela aparencia de leveza que encobre a audacia da sua concepção. Sente-se o desejo de subi-la e sente-se o receio de que o nosso peso a faça abater.” tratto da “Catálogo de 1930 da livraria”.

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: