Latte di mandorle, fatto in casa.

Latte di mandorle, visto il prezzo nei supermercati, ho pensato di farlo a casa.

Uno dei miei tipi di latte vegetale preferiti; dopo quello di nocciola. Questa è una ricetta base, senza zuccheri né aromi aggiunti; in questo modo posso usarlo per diverse preparazioni, sia dolci che salate.

I miei consigli sono due: usate mandorle pelate italiane bio e acqua naturale, meglio se di bottiglia.

 

Ecco alcune delle proprietà di questa meravigliosa bevanda.

Il  latte vegetale di mandorle è  digeribile e molto completo sul piano nutrizionale; ha caratteristiche simili al latte di soia, pur avendo alcune specificità. Il contenuto di grassi insaturi, antiossidanti e minerali, unito all’assenza di colesterolo, ne fanno una bevanda ottima per il cuore e per il cervello.

Contiene più calcio rispetto alle altre bevande vegetali, per questo può essere indicato anche per i bambini o per contrastare l’osteoporosi. Diversamente dal latte vaccino e dalle bevande di soia, il latte di mandorla non contiene ormoni o isoflavoni. Questo aspetto ne fa un alimento consigliabile per chi soffre di acne o di squilibri ormonali.

L’unico difetto? 

È uno dei tipi di latte vegetale più costosi. Ecco un buon motivo per fare questa ricetta super facile e economica.

Latte vegetale di mandorle

Portata Drinks
Preparazione 10 minuti
Cottura 23 ore 55 minuti
Tempo di ammollo 8 ore
Tempo totale 5 minuti
Servings 600 ml di latte di mandorle
Author Thaise Bacelar

Ingredients

  • 200 g di mandorle pelate
  • acqua per ammollo
  • 600 ml d'acqua naturale

Instructions

  • Lasciate le mandorle in ammollo per 5-8 ore, devono essere coperte d'acqua.
  • Scolate l'acqua d'ammollo. Frullate le mandorle insieme all’acqua naturale per 15 circa, più volte, fermandovi per un paio di minuti per non surriscaldare il mixer. Si deve ridurre tutto a una crema omogenea.
  • Filtrate il liquido ottenuto con una garza o un collant, avendo cura di schiacciare con un cucchiaio tutti i residui di mandorle che rimangono depositati.
  • ATTENZIONE: non pensate mica di buttare via, il residuo del latte?Prossimamente vi farò vedere come possiamo riutilizzarlo. E' perfetto per fare dolci e biscotti, è molto nutriente e saporito.. Quindi, conservatelo in una bustina e mettetelo in freezer.
  • Potete dolcificare direttamente con dei datteri o dei fichi secchi messi assieme alle mandorle prima di frullare, a seconda del gusto, oppure con della stevia o del miele.
  • Conservate il latte di mandorle in frigo per una settimana

Se ti piace, condividi con gli amici
  • 5
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: