Insalata della fortuna – Auguri di un bellissimo 2018!

L’ultima ricetta dell’anno. Un’insalata per augurarvi buona fortuna per l’anno che sta arrivando.

Che sia un nuovo anno pieno di belle cose, buon cibo, buona compagnia. Tantissima salute perché senza quella non possiamo fare nulla. E, so che è chiedere troppo al giorno d’oggi, un anno di pace e armonia tra di noi.

Scrivo questo post un pò frettolosamente, perché sto preparando il nostro cenone di capodanno, ma non potevo non prendere una pausa per farvi gli auguri di un raggiante 2018.

Grazie a chi ci legge e a tutte le nostre collaborazioni di quest’anno. A tutti quelli che apprezzano il nostro lavoro.

Un grazie di cuore, ci si rilegge nel nuovo anno!

 

 

Per iniziare i cenoni leggeri e freschi. Questa insalata si preparata in un batter d’occhio.

Radicchio, melograno, uvette, clementine, finocchio e noci.

Stampa
Insalata di radicchio tardivo, melograno, uvetta, finocchio e clementine
Tempo di Preparazione
10 min
Tempo totale
10 min
 
Piatto: Insalata
Cucina: Italiana
Adatta le portate: 8 persone
Autore: Thaise Bacelar
Ingredienti
  • 9 clementine
  • 2 finocchio
  • 1 melograno sgranato
  • 50 g di gherigli di noci
  • 60 g di uvette
  • 4 cespi di radicchio tardivo di Treviso
  • sale
  • pepe
  • aceto balsamico
  • olio extravergine d'oliva
Preparazione
  1. Lavate e asciugate il radicchio. Tagliate in quattro i cespi in una insalatiera. 

  2. Sgranate il melograno. Togliendo tutti i chicchi. Tagliate il finocchio in fette sottilissime. 

  3. Mettete in ammollo l'uvetta e lasciatela ammorbidire. 

  4. Sbucciate le clementine, togliendo tutti filamenti bianchi. 

  5. Quando andate a servire, unite tutti gli ingredienti, anche le noci tritate grossolanamente e condite a piacere con olio, sale, pepe e aceto.

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

More from Thaise Bacelar

Asparagi all’aceto balsamico -Le Ricette di Ruth-

Questa è la ricetta più semplice del mondo....
Read More

3 Comments

Lascia un commento