Escondidinho de bacalhau

Escondidinho de bacalhau – Sorpresa di bacalà

Uno strato di carne secca sfilacciata tra strati di purea di manioca (“acá” manioca, acolá, aipim). L’idea è di nascondere la carne come una sorpresa, un premio. Nella cultura nord-orientale, avere carne a tavola va oltre il gusto. Ha un valore culturale, significa abbondanza, status, potere e accesso al buon cibo; da qui l’importanza di servirlo per ultimo.

La ricetta originale – carne secca e manioca – è relativamente nuova. Tanto che non appare nella letteratura della cucina tradizionale brasiliana. Ma la combinazione di ingredienti è vecchia. La “carne de sol” fa parte della cultura nord-orientale ed è tradizione combinarla con derivati ​​della manioca. Questi sono alcuni dei prodotti più tipici della regione. Quindi per l’aggiunta di formaggio e burro liquido non c’è una vera e propria spiegazione.

Nuova ricetta, ma già nata con un look classico.

Si possono  “nascondere” molti ingredienti: costolette, gamberi, carne macinata, pollo, baccalà, frutti di mare, verdure. Ci sono anche variazioni per il condimento: purè di patate, mandioquinha, zucca,etc..
Il gioco del nascondino è semplice. Bastano un buon stufato con carne o verdure a scelta, una copertura di purea abbinata e un forno per la doratura.

 

escondidinho di bacalhau

Per la mia versione di escondidinho di bacalhau ho scelto la purea di patate, vista la difficoltà a trovare la manioca in questo periodo.

Potete aggiungere il formaggio che preferite. Ma attenzione! Indipendentemente da ciò che è “nascosto”, è essenziale che la miscela sia coerente per contrastare la cremosità della purea. Che ne dite, cosa nascondereste sotto un strato di purea gratinata?

Escondidinho de bacalhau

Portata Piatto Principale
Preparazione 30 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Redazione Confortatemi con le mele

Ingredienti

Purea di patate

  • 300 g di patate
  • 30 g di burro
  • 1 tazza di latte
  • noce moscata

Sorpresa di baccalà

  • 250 g di baccalà dissalato, sfilato e bollito
  • ½ cipolla bianca
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • 1 mazzo di coriandolo tritato (prezzemolo)
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • burro per gratinare

Istruzioni

  • Cuocete le patate sbucciata in acqua salata per 15 minuti. Con un schiaccia patate, fate la pure, mettete in pentola con burro, latte e sale e mescolate finche diventi omogeneo. 
  • In un'altra pentola, aggiungete la cipolla tagliata a cubetti piccoli, con un filo d'olio lasciate cucinare per 5 minuti. Aggiungete il baccalà dissalato, sfilacciato e bollito , mescolate per insaporire con la cipolla. Aggiustate di pepe. Spegnete il fuoco e aggiungete il prezzeomolo tritato.
  • In una teglia da forno, coprite il fondo con un po di purea, cospargere sopra il baccalà e ricoprire con il restante della purea. Cospargere il parmigiano e qualche noce di burro, portate in forno preriscaldato per 15 minuti o finchè diventi dorato. Servite caldo, ma non bollente, con una insalata verde.

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: