Coxinha de galinha – Coscette di gallina –

Coxinhas, è un stuzzichino brasiliano sempre presente nei vari bar o kiosqui che si rispettino. Servirle con una birra ghiacciata, è la morte loro. Ma si accompagnano benissimo anche con un succo di graviola o maracujà, i miei preferiti.

Le coscette di pollo furono inventate per soddisfare i capricci del figlio della principessa Isabella e del Conte D’EU, che voleva mangiare solo cosce di pollo; in mancanza di queste, le donne di casa che lavoravano per loro hanno inventato le coxinhas, con un ripieno di petto di gallina avvolto da un impasto morbido dentro e croccante in superficie.

La coxinha, nella sua forma attuale, ha le sue origini nel XIX secolo, nella Regione Metropolitana di São Paulo, nello Stato di São Paulo.   Secondo gli storici alimentari, la coxinha è stata sviluppata durante l’industrializzazione di São Paulo per essere commercializzata come sostituto più economico delle cosce di pollo tradizionali che venivano vendute ai cancelli delle fabbriche. Arrivate a São Paulo (città), si sono rapidamente diffuse nel resto dello Stato e presto nel resto del Brasile. Sono diventate popolari a Rio de Janeiro e Paraná negli anni ’50.

0 da 0 voti
Stampa
Preparazione
2 h
Cottura - Riposo
20 min
Tempo totale
2 h 20 min
 


Piatto: Aperitivo
Adatta le portate: 30 coxinhas piccole
Autore: Thaise Bacelar
Ingredienti
Per l'Impasto
  • 100 g di burro
  • 500 g di farina 00
  • sale q.b
  • 1 l di brodo di pollo
  • 1 1/2 cucchiaino di sale
Per il ripieno
  • 500 g di petto di pollo cotto e sfilato
  • 1 cipolla dorata tritata
  • 2 cucchiai di coriandolo fresco tritato
  • 1 cucchiaio di salsa di peperoncino
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 pomodoro cuore di bue maturo
  • sale e pepe q.b
  • 500 ml di olio vegetale per friggere (arachidi)
Per impanare
  • 2 uova
  • 500 g di pangrattato
Preparazione
Brodo di pollo
  1. Preparate il brodo con il petto di pollo e aggiungeteci in una padella alta, una carota, due gambi di sedano, e una cipolla, tagliati tutti grossolanamente. 

  2. Fate cuocere il brodo per circa due ore. Trascorso questo tempo, filtrate in un colino a maglia fine e tenetelo da parte. 

  3. Sfilate a strisce sottili sottili il petto di pollo bollito nel brodo.

Per il ripieno
  1. Tagliate la cipolla a dadini piccoli. Fate appassire la cipolla con un filo d'olio extravergine d'oliva e, quando diventa lucida, aggiungete l'aglio tritato finemente; mescolate per qualche secondo e aggiungete il petto di pollo sfilato precedentemente. Fate rosolare per qualche minuto, circa 5- 6 minuti. Aggiungete il concentrato di pomodoro, il prezzemolo tritato ed aggiustate di sale e pepe. Se diventa troppo asciutto aggiungete un mestolo di brodo di pollo. Lasciate cuocere per dieci minuti. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente prima di farcire le coxinhas. 

  2. Per avere un ripieno più omogeneo, passatelo per qualche secondo in un frullatore.

Per l'impasto
  1. Riversate il brodo nella padella dove è stato cotto (privato delle verdure) e fatelo bollire insieme al burro. Setacciate la farina. E, appena il brodo inizia a bollire, versate di colpo la farina mescolando sempre. Dovete essere veloci e usare un po' di olio di gomito. Mescolate l'impasto finchè non inizia ad staccare sul fondo dalla padella, mescolando sempre, e fate cuocere bene la farina; questo è un tipo di roux invertito . Il punto è: appena si stacca dalla pentola mescolate ancora per altri 10-15 minuti. Spegnete il fuoco e fate raffreddare in una ciotola unta con un po' di burro o olio d'oliva. Lasciate raffreddare l'impasto coperto con la pellicola a contatto cosi non crea la crosticina.

Preparazione delle coxinhas
  1. Mettete l'impasto freddo sul tavolo da lavoro e lavoratelo con le mani, come se steste facendo il pane, finchè l'impasto diventi liscio. 

  2. Fate delle palline della grandezza di una albicocca; con il palmo della mano appiattitele e, con le dite, aprite l'impasto facendo spazio per il ripieno. Usate un cucchiaino di ripieno per ogni coxinha e richiudete con attenzione al bordo: come se steste facendo una arancina, ma formando con l'impasto una punta nella parte superiore in modo da darle la tipica forma.

  3. Sbattete le uova velocemente in una ciotola e in un altra aggiungete il pangrattato. Passate le coxinhas, prima nelle uova e poi nel pangrattato. Appoggiatele in un piatto. 

Per friggere le coxinhas
  1. Fate scaldare l'olio vegetale. Deve essere ben caldo. Con tutte le coxinha impanate, iniziate a friggerle, a gruppi di tre - quattro coxinhas per volta, finchè diventano dorate e croccanti. Appoggiatele in piatto con carta assorbente. 

  2. Servite le coxinhas con un po' di salse piccante o ketchup. 

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Thaise Bacelar

Insalata di ceci neri

Conoscete i ceci neri? I ceci neri costituiscono...
Read More

Lascia un commento