Ciambelline da colazione

Ciambelline da colazione, fragranti e che si sciolgono in bocca.

Questi biscotti ciambelline sono una gioia a colazione con una bevanda calda ma anche inzuppati nel latte o, come faccio io, nel mio meraviglioso Chai latte. Vanno d’accordissimo anche con un bicchierino di vin dolce, il tuo preferito, ma se vuoi un consiglio, si sposano benissimo con un porto o un marsala secco.

Le cimabelline biscotti sono ottimi anche da regalare, fate un bel pacchetto e con un fiocco conquisterete i vostri amici e parenti. Non vi devo ricordare che Natale è ormai alle porte…manca davvero poco.  💡

 

Per preparare queste fantastiche ciambelline, utilizziamo l’ammoniaca per dolci, ma non vi spaventate!

Ammoniaca per dolci: è una polverina di quelle che si usavano un tempo ma che si trovano ancora nei supermercati o nei negozi per pasticceria professionale, io l’ho presa al Conad qui vicino a casa. Serve a rendere più leggeri e fragranti i biscotti, da sola o in compagnia di un po’ di lievito.

Aggiungetela per ultima, dopo averla sciolta in due dita di latte tiepido e preparatevi per un pò di scienza in cucina. Si svilupperà un’improvvisa schiuma (con relativo, rapidissimo aumento di volume) e vi sentirete come quando da bambini giocavate al piccolo chimico.

Non spaventatevi se un odore d’ammoniaca uscirà dal forno mentre i biscotti cuociono: scomparirà in un attimo e non ce ne sarà più traccia al momento di degustarli.

Ciambelline da colazione

Portata Biscotti
Preparazione 1 ora 35 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 1 ora 50 minuti
Servings 45 ciambelline
Author Thaise Bacelar

Ingredients

  • 600 g di farina 00
  • 250 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 16 g di lievito per dolci
  • 150 g di burro (temperatura ambiente)
  • 50 g di strutto
  • 3 uova (leggermente sbattute)
  • 70 ml di latte (temperatura ambiente)
  • 8 g di ammoniaca per dolci
  • 100-150 g di zucchero semolato (per la finitura)

Instructions

  • Preriscaldate il forno a 180°C. Rivestite di carta forno una teglia per biscotti.
  • Mettete in una ciotola capiente la farina, lo zucchero, la vanillina e il lievito setacciato. Mescolate bene con una frusta a mano e fate un incavo al centro. Aggiungete la scorza grattugiata di limone, il burro, lo strutto e le uova leggermente sbattute. Fate intiepidire il latte, scioglietevi l'ammoniaca e rovesciatelo subito nella ciotola. Mescolate tutto con un cucchiaio e poi impastate con le mani, prima dentro la ciotola e poi sul piano di lavoro leggermente infarinato: siate veloci e non lavorate l'impasto troppo a lungo. Rimettetelo nella ciotola, prelevatene un quarto e stendetelo con il mattarello in uno spessore di circa 7 mm.
  • Adesso organizzatevi per confezionare le ciambelle: preparate un piatto con lo zucchero per la finitura, bagnate d'acqua e strizzate un canovaccio pulito, piegatelo in quattro e tenetelo sul piano di lavoro.
  • Man mano che tagliate i biscotti, inumiditeli da un lato poggiandoli sul canovaccio umido e poi tuffateli subito dopo nello zucchero (sempre solo dal lato inumidito).
  • Disponeteli sulla teglia distanziandoli tra loro qualche centimetro (crescono parecchio in cottura) e infornateli per 10-15 minuti. Non fateli scurire: devono essere ancora lievemente morbidi quando li tirate fuori. Fateli asciugare su una griglia mentre procedere all'infornata successiva.
  • Questi biscotti restano fragranti per diversi giorni: conservateli in una scatola di latta.

Se ti piace, condividi con gli amici
  • 33
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: