Caldo Verde – Zuppa verde

caldo verde

Caldo Verde è sicuramente una zuppa portoghese che si è guadagnata il cuore dei brasiliani, il caldo verde è un must nelle nostre giornate fredde. Un po’ di settimane fa ho preparato questa deliziosa zuppa per gli amici dell’Azienda Agricola Rio Verde, dove potete trovare gli ingredienti giusti e tantissimi altri prodotti esotici biologici.

Il caldo verde (letteralmente: “brodo verde”) è una minestra a base di couve-galega o couve manteiga, una varietà acefala del cavolo tipica della Regione Nord del Portogallo continentale ma molto diffusa e utilizzata in tutto il paese, così come nei paesi di lingua portoghese e, in particolare, in Brasile dove rimane uno degli ingredienti principe della cucina dello stato di Minas Gerais. Si tratta di una zuppa mediamente spessa, di colore predominantemente verde dato che il cavolo è tagliato in listarelle molto sottili.

Si tratta di una preparazione semplice e leggera che si serve all’inizio di un pranzo o per una cena fuori orario. Per assaporarlo pienamente, il caldo verde viene servito in tazze o zuppiere di terracotta, accompagnato da pane di mais, di segale o dal pane di Avintes e si aggiungono – nella zuppa – varie fette di salpicão o di salame di colorau (qui l’ho sostituito con la salsiccia napoletana), che lo rendono ancora più ricco e appetitoso.

Secondo la ricetta originale, deve sempre essere accompagnato da un buon vino verde, anch’esso servito in terracotta, che si associa perfettamente a questa preparazione.

 

 

zuppa verde

La Couve è una verdura appartenente alla famiglia dei cavoli, molto ricca di minerali (calcio, ferro e fosforo) e vitamine (A, complesso B e C).

È eccellente per combattere i problemi digestivi e i disturbi al fegato, calcoli renali, mestruazioni dolorose, artrite, bronchite e curare ulcere gastriche. La vitamina C, presente in abbondanza nella Couve, fornisce sollievo dai sintomi influenzali e da rinforzo energetico per una rapida ripresa.

L’infuso ha antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario, diminuendo la tosse, mal di testa, febbre e malessere.

Il modo migliore di mangiare la Couve è cruda, per migliorare l’assunzione di tutti i suoi nutrienti. Se la couve è cotta in padella, è consigliabile non cuocerla troppo; l’ideale è di saltarla semplicemente con un po’ di aglio. Ma non solo: può essere utilizzata per fare pancake, involtini o chips.

Una tisana fatta con questa foglia è anche un ottimo rimedio casalingo per l’influenza e la disintossicazione del corpo. E’ un’ottimo ingrediente per frullati, estratti e centrifughe detox o per cocktail dal colore verde intenso.

Fonte: https://www.aziendaagricolarioverde.it/couve/

Caldo Verde - Zuppa Verde

Portata Zuppe
Cucina Portoghese
Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Thaise Bacelar

Ingredienti

  • 200 g di couve galega
  • 3 patate (circa 600 g)
  • 1 cipolla bianca
  • 100 g di salsiccia napoletana (piccante)
  • di olio extravergine d'oliva
  • 1 ½ l di brodo vegetale
  • sale
  • pepe nero macinato al momento

Istruzioni

  • Lavate e asciugate leggermente la Couve, formate un sigaro con le foglie togliendo il pezzo più duro. Tagliate finemente a strisce. Tenete da parte.
  • Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a cubetti di 2 cm. Tagliate la cipolla a metà e poi finemente.
  • Togliete la pelle e tagliate la salsiccia a rondelle sottili. Nella pentola fatela dorare leggermente. Toglietela dalla pentola e tenetela da parte.
  • Nella stessa pentola (se la salsiccia ha perso troppo grasso, eliminatelo), fate appassire la cipolla per circa 2 minuti, aggiungete le patate tagliate e mescolate per insaporire. Aggiungete il brodo e fate cuocere per circa 15/20 minuti (finchè le patate sono tenere).
  • Con un minipimer frullate la patata finchè il composto diventa liscio e omogeneo. Aggiungete la couve(1) e lasciate cucinare per circa 5 minuti e in seguito aggiungete la salsiccia napoletana (3). Mescolate, aggiustate di sale e pepe se necessario, e spegnete il fuoco.
  • Servite la zuppa verde in due piatti fondi, con un filo d'olio extravergine d'oliva e una macinata di pepe nero.

Se ti piace, condividi con gli amici

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: