Brodetto di pesce; scalda cuore

In Friuli – Venezia Giulia si prepara una zuppa di pesce che si differenzia dalle altre dell’Adriatico per la totale assenza del pomodoro, caratteristica che la rende adatta ad essere accompagnata, secondo la tradizione, dalla polenta bianca.

La ricetta che vi propongo è particolarmente ricca di pesci, molluschi e crostacei ed è pertanto una rivisitazione del classico, e più povero, boreto a la graesana.

 

fullsizeoutput_be3

Oggi, secondo il calendario del cibo italiano dell’Associazione Italiana Food Blogger, è la Giornata Nazionale del Brodetto di pesce.  Se volete approfondire correte a leggere l’articolo delle ambasciatrici della giornata, Erica Zampieri e Marianna Bonello del blog Sapori e Dissapori

 

Brodetto di pesce e crostacei
Tempo di Preparazione
30 min
Cottura
50 min
Tempo totale
1 h 20 min
 
Piatto: Zuppe
Cucina: Italiana
Adatta le portate: 2 persone
Autore: Thaise Bacelar
Ingredienti
  • 600 g di gallinella
  • 600 g di cefalo
  • 300 g di anelli di totano
  • 8 cozze
  • 6 scampi
  • 8 gamberoni
  • 2 spicchi d'aglio
  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • prezzemolo
  • olio di oliva
  • sale
  • pepe
Preparazione
  1. Squamate ed sviscerate la gallinella; staccate la testa e tagliatela a tranci.

  2. Allo stesso modo preparate i cefali; ponete in una casseruola le teste dei pesci, copritele con un litro e mezzo di acqua, salate e cuocete per 30 minuti.

  3. Mettete a bagno le cozze in acqua corrente e sciacquate gli scampi, i gamberoni ed il totano.

  4. Fate imbiondire uno spicchio d'aglio, sbucciato e schiacciato, in un tegame con abbondante olio.

  5. Eliminate l'aglio una volta dorato e ponete i tranci dei pesci ed il totano nell'olio.

  6. Lasciateli insaporire, poi irrorate con i cucchiai d'aceto. Salate e fate sfumare l'aceto, girando i tranci con delicatezza.

  7. Bagnate la preparazione con il brodo filtrato, aggiungete scampi e gamberoni e cuocete a fuoco vivace per 20 minuti.

  8. Lavate le cozze, raschiatele e mettetele in un tegame con un filo d'olio e l'aglio schiacciato in camicia. Coprite con un coperchio e saltatele a fuoco alto finche si apriranno; eliminate, quindi, la valva senza mollusco.

  9. Aggiungete le cozze al brodetto negli ultimi minuti di cottura e servitelo con pane tostato o polenta bianca.

 

fullsizeoutput_be6

 

 

Se ti piace, condividi con gli amici
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

5 Comments

  1. Che bontà! Assomiglia tanto ad un’altra mia versione che faccio spesso! 🙂

  2. Marianna

    Grazie mille per aver partecipato a questa giornata dedicata al Brodeto, piatto al quale siamo molto legate. La tua ricetta ci piace moltissimo, perchè racconta di tradizioni. Tradizioni che dobbiamo portare avanti e farle conoscere a più quante persone possibili. Già il fatto che parli di polenta bianca… hai conquistato il cuore di Marianna!!! Bellissima e perfetta interpretazione. Un abbraccio e alla prossima, Erica e Marianna.

    1. Grazie a voi <3!! La tradizione è la base di tutto! 🙂
      Un abbraccio ad entrambi.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

You May Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: