Biscotti al Porto

Buon venerdì, guys!

Oggi vi propongo questi profumatissimi biscotti  al Porto per fare un dolce regalo a chi amate.

Da questa settimana inizia la maratona di Natale: quest’anno mi sento molto più  coinvolta del solito dallo spirito natalizio.

Proprio l’altro giorno mi sono chiesta perché  dovrei odiare una bellissima festa  solo perché non ho più la magia che ci regalava la nonna, ogni anno, con alberi natalizi, presepi, la cena con tutta la famiglia. Svegliarci con il profumo d’estate  ed  il calore di casa il giorno di Natale.

Allora, eccomi qui. Da quest’anno io sono pro-Natale, voglio l’albero, la colonna sonora  Night before Christmas di Spotify ogni mattina mentre mi gusto i miei biscotti e sorseggio il tè .

Che questo anno che sta per venire, arrivi, si accomodi e che ci faccia sognare e sorridere.  Perché quello che in questo momento abbiamo più bisogno è di pace, amore e solidarietà.

 

Per 35 biscotti

Ingredienti

  • 240 g di farina
  • 240 di anacardi finemente tritati
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 90 g  di zucchero
  • 60 ml vino di Porto 
  • zucchero a velo

 

Preriscaldate il forno a 160 ° C (bassa temperatura).

Mescolate in una ciotola, la farina, lo zucchero e le noci tritate. Aggiungete il burro e mescolate bene con le mani . Infine, versate il vino e impastate fino che diventi liscio.

Per fare i biscotti: separate una porzione di impasto, formate delle palline  delle dimensioni di una noci e appiattitele leggermente con il palmo della mano. Trasferite sulla teglia imburrata e ripetete con l’impasto  rimanente – lasciate circa 1 cm di spazio tra ogni biscotto.

Cuocete per circa 30 minuti fino a doratura. Togliete dal forno e cospargete i biscotti ancora caldi con lo zucchero a velo.

Lasciate raffreddare prima di servire.

In un vaso con chiusura ermetica, i biscotti durano fino ad una settimana.

 

Variazioni:
Il vino bianco è un’alternativa al vino dolce.

Se volete una versione più sana, utilizzate metà farina bianca e metà  integrale

Per lo zucchero, si può sostituire quello semolato con lo zucchero di canna.

Mandorle, noci o nocciole  possono essere utilizzate al posto degli anacardi.

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
More from Thaise Bacelar

Torta di albicocche – Le ricette di Ruth Reichl

Ma poi Doug partì di nuovo, per andare...
Read More