Addizione e Sottrazione: ecco il risutato!

Ho cercato di non agire d’impulso.
E vedo con chiarezza, dopo pensare, ripensare e studiare i vari angoli possibili di una situazione, che cosa devo togliere e aggiungere nella mia vita.
Purtroppo, questo include anche le persone. E  persone che, ad un certo punto hanno avuto un’importanza fondamentale nella mia vita.
Ma io sono cambiata, loro anche…E non erano solo le differenze ad allontanarci, semplicemente i nostri valori non si sposano più,  fastidio  più che gioia, le dispute sterili, un insaziabile bisogno di suscitare emozioni negative, e un vuoto enorme dove una volta c’ era un abbraccio.
Dove c’era l’amore (?).
Non è stato facile, no.  Ma mi sento più coerente con le cose che ho intenzione di vivere.
Con le cose che devo dare e versare.
Con lo spazio aperto per il tipo di rapporti,di scambi di sincero affetto, atteggiamenti maturi, comportamenti onesti.
Non voglio amare solo chi è amorevole, voglio amare chi merita di essere amato. Perché e nonostante di.
E io  brindo quello che  è reciproco anche se non idilliaco. Sono pienamente consapevole che la differenza che l’altro mi porta è che imparo, ma desidero che ciò avvenga con trasparenza.
Apprezzo le persone reali, sono a me care. I falsi io rispetto e lascio che vadano. Non ho nessun problema nè con tutti nè con nessuno, dal momento che so cosa voglia nella mia vita, e che le scelte le prendo io. Dò il mio meglio e merito il meglio.
E tutto questo lavoro interno  potrebbe essere riassunto così: Voglio crescere  per me stessa.

Buona giornata, gente.

Thai.

Se ti piace, condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

More from Redazione Confortatemi con le mele

Croissant al limone

A chi non piacciono le brioches??? Dolci o...
Read More