Come fare lo sciroppo di fragole e vaniglia

Con questo inizio d’estate caloroso, ricominciamo a popolare le gelaterie di tutta Italia. Per rinfrescarci ed assaporare un bel cono con palline di nocciola, frutta di stagione e, perchè no, esotica. Ad alcuni di voi piace con la panna ad altri forse con i vari topping che le gelaterie sempre più di frequente offrono.

Il mio gelato preferito, lo sapete già , è quello che fa il migliore gelatiere artigianale di Treviso. Adesso che abbiamo cambiato casa e siamo un pò fuori mano abbiamo imparato a fare scorta con delle belle vaschette da 1 kg. I miei gusti preferiti sono: yogurt naturale, nocciola, tropicale(mango e maracujà), cassis, graviola e mirtilli, bagigi(arachidi). Ahimè mi piace veramente tutto. Alcune volte Stefano sperimenta, e se capita troverete gusti particolarissimi come ad esempio il cioccolato e peperone rosso. Tanto sorprendente quanto favoloso.

Oggi, lasciando ai professionisti la preparazione del gelato, ho deciso di concentrarmi su questo topping di fragole.

Lo potrete usare non solo per guarnire e ravvivare un gelato dimenticato in freezer (e magari non troppo gustoso), ma anche su pancakes, crêpes , macedonia, sorbetti di frutta rossa, etc.. Insomma, con questo topping potrete arricchire qualsiasi vostra colazione o merenda.

 

 

 

 

Stampa
Sciroppo di fragole e vaniglia
Preparazione
15 min
Cottura
15 min
Tempo totale
30 min
 
Piatto: Conserve dolci e salate, Dessert, dolci, Drinks
Cucina: Italiana
Porzioni: 500 ml
Chef: Thaise Bacelar
Ingredienti
450 gr di fragole mature
100 ml  di acqua
Succo di 2 limoni
1 bacello di vaniglia
200g di  zucchero
Preparazione
Lavate le fragole e togliete la parte verde, tagliandole a metà. In una pentola aggiungete l'acqua e il succo dei limoni. Portate a fuoco basso e lasciate bollire finché le fragole si cuociano e diventino morbide. Schiacciatele bene con un cucchiaio per aiutarle a rilasciare il loro colore nell'acqua.
Lasciate raffreddare e passate in un colino a maglia fine. Spremete tutto il liquido, lasciando solo la polpa delle fragole (che potete recuperare usandola per fare ad esempio un plumcake).
Riportate il liquido ottenuto nella pentola e aggiungeteci il bacello di vaniglia aperto e lo zucchero. Accendete il fuoco basso e lasciate sobbollire per altri 5-10 minuti, o finchè lo zucchero non si è sciolto completamente.
Versate in una bottiglia di vetro sterilizzata.
Conservate in frigo. Si mantiene fino a 4 mesi in frigo.
Stampa
More from Thaise Bacelar

Bicerin, un pòch ëd tut !

Oggi, secondo il calendario del cibo italiano dell’Associazione Italiana Food Blogger,...
Read More

Lascia un commento